Tre violoncelli di Rostropovich all'asta

Image

Mstislav Rostropovich con la moglie Galina Vishnevskaya

La casa inglese Ingles & Hayday ha annunciato che il 28 novembre presso Sotheby's Londra verrà battuta all'asta la Collezione privata di Mstislav Rostropovich  e della moglie, il soprano Galina Vishnevskaya, scomparsi rispettivamente nel 2007 e nel 2012. La vendita includerà tre violoncelli appartenuti al grande solista sovietico che durante la sua vita raccolse una straordinaria collezione di esemplari di liuteria classica italiana. Ad andare all'asta saranno un violoncello Giovanni Battista Guadagnini (Torino 1783; stima: 1.000.000 -1.500.000 sterline) considerato uno degli ultimi e più nobili lavori del liutaio piacentino, un Santo Serafino (Venezia ca 1741; stima: 500.000-700.000 sterline) di raffinata e particolare fattura, e uno dei migliori strumenti di Giovanni Floriano Guidanti (Bologna 1743; stima: 200.000-300.000 sterline).

Il catalogo della Collezione Rostropovich-Vishnevskaya comprende anche un pianoforte a coda Bösendorfer, tre (modesti) archi da violoncello, mobili, gioielli, dipinti e preziosi oggetti d'arredo.

fotografie