A Roma al via una nuova rassegna di musica da camera

Image

Giovedì 13 dicembre debutta a Roma, al Teatro di Villa Torlonia, una nuova rassegna di musica da camera ideata dal pianista Maurizio Baglini per la stagione della Roma Tre Orchestra. In calendario quattro concerti, con inizio alle ore 19, ogni giorno dal 13 al 16 dicembre.  Si spazierà da Mendelssohn a Gershwin, fino a Corghi e Gubaidulina. «Il mio obiettivo - ha spiegato Baglini - è creare un nuovo punto di riferimento musicale a Roma, dove si possano ascoltare programmi freschi e originali, senza barriere tra i generi. Questa prima edizione accosta Mendelssohn a Gershwin e propone grandi autori del nostro tempo come Azio Corghi e Sofia Gubaidulina. Per quanto riguarda gli interpreti, ho coinvolto colleghi non solo di chiara fama, ma anche disponibili a creare insieme qualcosa di nuovo: vorrei che Villa Torlonia diventasse una sorta di Wigmore Hall romana».

Sul palco ci sarà anche la violoncellista Silvia Chiesa che venerdì eseguirà D'après cinq chansons d'élite per violoncello e pianoforte di Azio Corghi e domenica i Sei Preludi dalle Suites per violoncello solo di J.S. Bach, Sei Preludi di Sofia Gubaidulina e la Sonata op.134 di Sergej Prokofiev.