Il Premio Chroma chiude i Concorsi regionali del Gewa Young Contest 2019

Image

Davide Cellacchi, vincitore nella categoria B

Domenica 9 giugno la Sala Accademica del Conservatorio "Santa Cecilia" di Roma ha accolto la settima edizione del Premio Chroma, Concorso per violinisti, violisti e violoncellisti riservato ai ragazzi di età compresa tra i 6 e i 14 anni. La giuria composta da Marco Fiorentini, violinista membro fondatore dell’Ars Trio di Roma,  Gianluca Saggini, docente di viola al Conservatorio di Potenza, e Valeriano Taddeo, violoncellista fondatore del Quartetto Bernini, con il punteggio di 100 centesimi ha decretato vincitore assoluto dell’edizione 2019 il violinista Matteo Morbidelli, romano classe 2004, già primo classificato al Premio Chroma nel 2017.

Sul podio per la categoria A (giovani dai 6 agli 8 anni) sono saliti Maria Vittoria De Ruvo, Sofia Ludovica Viganò e Joo Eun Choi.

Vincitori per la categoria B (dai 9 agli 11 anni) Davide Cellacchi al primo posto, Elisa Carletti e Alessandro Sacchetti secondi a pari merito, Matilde D’Ario, Isabella Marioni, Manuela Inglese e Maria Luce De Ruvo ex aequo al terzo posto.

Per la categoria C (dal 12 ai 14 anni) Giulia Cellacchi è salita sul gradino più alto del podio, Erminia Di Meo e Mimì Biaggi hanno ottenuto il secondo Premio, Maria Carolina Salzillo e Carlo Tremolada si sono aggiudicati il terzo.

«Bella e molto apprezzata la location, la giuria di autorevoli nomi ha fatto la differenza e il livello dei candidati è risultato sempre più alto» è stato il commento di Claudio Chioccia, titolare del negozio specializzato Chroma Officina dei violini di Roma, a conclusione della manifestazione che chiude la prima fase del Gewa Young Contest 2019. I vincitori dei sette Concorsi regionali disputati (ad Azzano Decimo, Milano, Jesi, Carini, Reggio Calabria, Cagliari, Roma) si sfideranno con nella Finale Nazionale in programma a fine settembre a Cremona.