Al violoncellista olandese Anton Spronk il secondo Concorso "B. Mazzacurati"

Image

Anton Mecht Spronk

Con la Finale del 4 ottobre presso l’Auditorium Toscanini della Rai di Torino si è conclusa la seconda edizione del Concorso Internazionale di violoncello “Benedetto Mazzacurati”.

La prestigiosa giuria, presieduta da Enrico Dindo, composta da Frans Helmerson, Jens Peter Maintz, Asier Polo, Ernesto Schiavi, Marco Zuccarini e Massimo Macrì, ha assegnato il primo Premio al venticinquenne Anton Spronk (Paesi Bassi), il secondo alla ventitreenne Minji Kang (Germania-Corea) e il terzo alla ventiseienne Zuzanna Sosnowka (Polonia).

Anton Spronk si è inoltre aggiudicato il Premio del pubblico e quello per la miglior esecuzione su segnalazione dell’Orchestra Nazionale della Rai. Alla violoncellista Minji Kang è stato conferito il Premio per la migliore esecuzione della Burlesca di B.Mazzacurati e alla giovanissima Serena Fantini il Premio per la più giovane semifinalista italiana “Giovanni Camerana”.

Su Archi Magazine di Novembre-Dicembre uscirà un reportage sul Concorso a firma della nostra inviata Lucia Molinari