Emergenza Coronavirus: stagioni concertistiche e attività culturali sospese in tutto il Nord Italia

Image

A seguito dell’ordinanza emessa dal Ministero della Salute di intesa con il Presidente della Regione Veneto, riguardante le misure di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, tutti gli eventi culturali in programma da lunedì 24 febbraio a domenica 1° marzo nelle città del Veneto sono annullati. A breve le istituzioni interessate provvederanno a comunicare eventuali date di recupero o modalità per accedere ai rimborsi. 

Situazione analoga interessa la Regione Lombardia: il Teatro alla Scala di Milano ha annullato gli eventi in programma fino al 1° marzo  e il Museo del Violino di Cremona, per disposizione delle autorità sanitarie, ha annunciato la chiusura delle sale espositive e dell’Auditorium Giovanni Arvedi dal 24 febbraio fino a nuove disposizioni in materia. In caso di nuove direttive queste verranno prontamente diramate. Anche le attività dell’Orchestra Sinfonica di Milano Giuseppe Verdi sono sospese a titolo cautelativo fino a data da destinarsi, nell’attesa di ulteriori indicazioni delle autorità competenti.

In osservanza di quanto previsto dall’ordinanza promulgata a firma del Ministro della Salute e del Presidente della Regione Friuli Venezia Giulia a seguito dell’epidemia di Coronavirus in Italia, il Conservatorio Tartini di Trieste comunica che sarà temporanemente sospesa l’inaugurazione de “La Stanza di Tartini – Tartini Exhibition Point”, il percorso espositivo con cimeli, documenti autografi, lettere e altri oggetti, allestito internamente al Conservatorio e concepito come uno spazio di approfondimento su Giuseppe Tartini, permanentemente aperto al pubblico. La data di inaugurazione, inizialmente prevista per mercoledì 26 febbraio, sarà aggiornata e comunicata prima possibile, compatibilmente con l’evoluzione generale della situazione sanitaria.

Sempre mercoledì 26 febbraio, al Teatro Coccia di Novara, era in programma la conferenza stampa di presentazione del Premio internazionale di direzione d’orchestra “Guido Cantelli”, rinviata a data da destinarsi a seguito dell’ordinanza della Regione Piemonte e del Comune di Novara.

Anche la Regione Emilia Romagna ha emesso un’ordinanza firmata dal Presidente Stefano Bonaccini di concerto con il Ministro della Salute Roberto Speranza, valida per tutto il territorio emiliano-romagnolo, che prevede la sospensione di manifestazioni o eventi di qualsiasi natura, di eventi o ogni forma di riunione in luogo pubblico, anche di carattere culturale. Pertanto in Regione tutti gli spettacoli e le iniziative in programma sono sospese fino a domenica 1° marzo.

Annalisa Lo Piccolo