Al via la 38^ edizione del Festival Internazionale di Musica di Portogruaro

Image

La Fondazione Musicale "Santa Cecilia" di Portogruaro ha annunciato il programma della 38^ edizione del Festival Internazionale di Musica, che avrà luogo nella cittadina veneta dal 22 agosto al 17 settembre con il coinvolgimento della cittadinanza, nel pieno rispetto delle normative di sicurezza dettate dall’attuale emergenza sanitaria, e di numerosi comuni del Veneto orientale.

Con il tema Trasfigurazioni celesti il festival prosegue il percorso tematico già iniziato lo scorso anno, dedicato al Romanticismo musicale, alla Vienna di fine Ottocento e alle nuove tendenze artistiche dell’epoca, con l’approfondimento degli sviluppi creativi d’inizio Novecento. Parallelamente, un focus dedicato a Ludwig van Beethoven ne celebrerà il 250° anniversario dalla nascita.

Particolarmente atteso l’appuntamento del 17 settembre, con l’Orchestra di Padova e del Veneto e Francesco d’Orazio (violino solista e concertatore), con musiche di Bach, Tartini e Mozart. Per l’universo degli strumenti ad arco di particolare interesse i concerti del Quartetto Sincronie (con musiche di Beethoven, Maderna, Casella), del Quartetto d’Archi della Fondazione Musicale Santa Cecilia (con un programma dedicato a Mozart, Haydn e Dvořàk), del Quartetto Prometeo (che proporrà musiche di Dvořàk e Šostakóvič), del Quartetto Werther (in cartellone Beethoven e Copland). Tra gli strumentisti ad arco ospiti della rassegna ricordiamo i violinisti Laura Bortolotto e Amiram Ganz, il violista Francesco Lovato e il violoncellista Damiano Scarpa.

La direzione del Festival conferma inoltre le Masterclass internazionali, in svolgimento dal 16 agosto al 4 settembre, con solisti ed ensemble di richiamo internazionale che daranno voce alla missione didattica della Fondazione  Santa Cecilia: docenti e allievi dell’Accademia edelle Masterclass saranno difatti protagonisti di molti eventi del festival, al Teatro Comunale Luigi Russolo e in suggestive location di interesse storico situate nei comuni limitrofi. Per il dipartimento degli strumenti ad arco, Amiram Ganz, Ilya Grubert e Stefano Pagliani terranno le masterclass di violino, Francesco Fiore quella di viola, per il violoncello i docenti saranno Stefano Cerrato, Francesco Dillon e Damiano Scarpa, per la musica da Camera il Quartetto Prometeo.

Il progetto “Festival Reporter”, che affiancherà la manifestazione, vedrà alcuni allievi della Scuola di Musica Santa Cecilia di Portogruaro impegnati nel raccontare il festival sui canali Facebook e Instagram della Fondazione, dai backstage ai concerti, dalle prove ai momenti di condivisione. Il portale della Fondazione Santa Cecilia (www.fmsantacecilia.it) raccoglierà inoltre tutte le attività dell’istituzione in un unico luogo virtuale.

Annalisa Lo Piccolo