Accademia Nazionale di Santa Cecilia, l'inaugurazione della Stagione al tempo del Coronavirus

Image

Antonio Pappano alla guida dell'Orchestra e del Coro dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia ha inaugurato venerdì scorso la Stagione Sinfonica 2020-2021. Il concerto, registrato da RAI5 e Radio Rai, è stato poi replicato sabato e domenica. Al posto dell'Opera wagneriana I Maestri Cantori di Norimberga originariamente programmata ma non allestibile in tempo di Covid-19 è stato scelto un programma all’insegna dell’intensa spiritualità e della caducità della vita, con due capolavori del sinfonismo di fine Ottocento/inizio Novecento: il Te Deum di Anton Bruckner e Das Lied von der Erde di Gustav Mahler, presentato nella versione originale con l'orchestra al completo, grazie alle ampie misure del palco della Sala Santa Cecilia che hanno permesso un adeguato distanziamento tra i musicisti.

Vedi il video dell'inaugurazione:

Gli organizzatori hanno potuto mettere a disposizione del pubblico circa un terzo della capienza abituale di 2.744 posti della sala grande del Parco della Musica.

 

 

 

Fotografie di Riccardo Musacchio

fotografie