L’Accademia Walter Stauffer nomina Paolo Petrocelli Direttore Generale per il triennio 2021-2024

Image

Il Consiglio di Amministrazione della Fondazione Walter Stauffer di Cremona, presieduto da Paolo Salvelli, ha nominato oggi Paolo Petrocelli Direttore Generale dell’Accademia Walter Stauffer con un incarico triennale, a partire dal 1° dicembre 2020.

Con la nomina di Petrocelli, la Fondazione Stauffer si appresta ad avviare una nuova e decisiva fase di sviluppo e crescita.

«La Fondazione compie quest’anno i suoi  50 anni, e l’Accademia, sua parte essenziale, i suoi 35, nel corso dei quali si sono conseguiti risultati di assoluta eccellenza, grazie soprattutto ai suoi illustri Maestri» ha commentato il presidente Paolo Salvelli.

Dopo quattro anni d’importanti lavori di restauro, Palazzo Stradiotti, iconico edificio storico nel cuore di Cremona, acquisito dalla Fondazione nel 2015, è pronto ad ospitare la nuova sede permanente dell’Accademia, a partire dal 2021. «Si è deciso da una parte di dare alla Fondazione una nuova sede nella quale potesse essere svolta l’attività di insegnamento attualmente ospitata altrove – ha proseguito Salvelli -, dall’altra di dotare l’Accademia di una figura professionale in grado di dare un nuovo impulso, e di aggiornare ed ampliare l’offerta di alta formazione. Il Consiglio di Amministrazione della Fondazione ritiene che il Dott. Petrocelli abbia le giuste caratteristiche per essere protagonista in questa nuova stagione di crescita dell’Accademia […]. A lui va il nostro benvenuto e l’augurio di buon lavoro».

Nato a Roma nel 1984, il neo Direttore Generale Paolo Petrocelli, è manager e docente universitario, con un’esperienza pluriennale nel campo del management culturale, artistico e musicale in ambito nazionale ed internazionale.

Già Membro del Consiglio di Amministrazione del Teatro dell’Opera di Roma, della Fondazione Accademia Musicale Chigiana di Siena e del Conservatorio di Musica Benedetto Marcello di Venezia, Advisor della Royal Opera House Muscat in Oman e Direttore Associato dell’agenzia artistica internazionale IMG Artists, Petrocelli è attualmente Assistente del Sovrintendente del Teatro dell’Opera di Roma per lo Sviluppo Internazionale e le Relazioni Esterne.

«Ringrazio il Presidente e i membri del Consiglio di Amministrazione della Fondazione Stauffer per la fiducia accordatami - ha dichiarato Petrocelli -. Sono onorato per la nomina e sono particolarmente lieto d’intraprendere questa nuova e stimolante sfida con il massimo impegno. L’obiettivo è chiaro ed ambizioso: vogliamo potenziare ed ampliare tutte le linee di attività dell’Accademia per renderla sempre più un centro musicale per strumentisti ad arco tra i più avanzati a livello internazionale, un punto di riferimento per l’eccellenza artistica e culturale in Italia, in Europa, nel mondo. Attraverso un coraggioso piano di sviluppo pluriennale, daremo vita ad un’innovativa piattaforma globale per l’alta formazione professionale delle migliori eccellenze musicali, proiettando nel futuro la grande tradizione della scuola musicale italiana e lo straordinario patrimonio culturale della città di Cremona, capitale mondiale della liuteria».

Petrocelli ha conseguito un Dottorato di Ricerca in Economia della Cultura presso l’Università IULM di Milano, un Executive MBA presso la SDA Bocconi, una Laurea in Lettere e Musicologia presso l’Università Sapienza di Roma e la Middlesex University di Londra ed un Diploma in Violino presso il Conservatorio di Musica "Santa Cecilia" di Roma. È stato Visiting Fellow della Yale University e Visiting Researcher al MIT Media Lab del Massachusetts Institute of Technology.

Già redattore di Archi Magazine, è attualmente Research Affiliate presso il metaLAB dell’Harvard University ed insegna management culturale e musicale presso la LUISS Business School, la Business School del Sole24ore, la John Cabot University, l’Accademia Teatro alla Scala di Milano, il Conservatorio di Musica di Adria e l’ISPI (Istituto per gli Studi di Politica Internazionale).