Al via la nuova Stagione dell’Orchestra dell’Università degli Studi di Milano

Image

Inaugura stasera, martedì 30 novembre alle ore 20.30 la 22ª Stagione musicale dell’Orchestra dell’Università degli Studi di Milano, che torna a dare vita a un cartellone in presenza ricco di concerti e di novità. Sul palco dell’Aula Magna dell’Università degli Studi di Milano per questo primo concerto salirà il direttore d’orchestra Michele Gamba. In programma quattro brani: la Sinfonia n. 35 in Re maggiore K385 “Haffner” di Wolfgang Amadeus Mozart (1756-1791), la Sinfonia in Re maggiore op.25 “Classica” di Sergej Prokofiev (1891-1953), il Concerto in Mi bemolle “Dumbarton Oaks” di Igor Stravinskij (1882-1971) e l’esecuzione di una rara riscoperta: il Ricercare del X tono di Giovanni Gabrieli di Luciano Chailly (1920-2002).

Quest’ultimo brano, che aprirà la serata, è testimone anche di un’altra novità che caratterizza la nuova Stagione 2021/2022: la preziosa sinergia realizzatasi quest’anno tra Orchestra UniMi e Associazione NoMus. Un progetto grazie al quale nel corso degli otto appuntamenti in programma – a cui si aggiunge il Concerto Straordinario del maggio prossimo – si potranno scoprire brani di autori del Novecento di raro ascolto altrimenti poco valorizzati e a rischio oblio.

Scritta per orchestra da camera – il brano nasceva per tastiere – la partitura del Ricercare del X tono di Giovanni Gabrieli di Luciano Chailly è oggi conservata presso il Fondo Diana Leva custodito dall’Associazione Culturale NoMus di Milano.

«L’Orchestra UniMi torna in presenza – dichiara Claudio Toscani, Presidente dell’Orchestra UniMi. – Dopo che l’emergenza sanitaria ha penalizzato le due passate stagioni, l’Orchestra inaugura la sua 22ª rassegna sinfonica riprendendo pieno contatto con il suo pubblico, che ha continuato a seguirla anche nei periodi più difficili della pandemia. Lo fa con un calendario di appuntamenti più ricco, con direttori e solisti affermati e giovani di talento, con una nutrita serie di iniziative sul fronte della divulgazione, della formazione professionale e del coinvolgimento di nuovo pubblico».

Il concerto, che sarà eseguito in un’unica soluzione senza intervallo, sarà preceduto e arricchito, con orario d’inizio alle ore 19.15, da un’altra delle tante novità di questa 22ª Stagione: una conversazione pre-concerto della durata di 45 minuti tra gli artisti e un giornalista o critico musicale, che introdurrà la serata e i brani in programma. Il primo appuntamento è affidato al critico musicale Angelo Foletto che dialogherà per l’occasione con Michele Gamba, tra le altre cose ex allievo dell’Università Statale di Milano dove si è laureato in Filosofia.

La stagione sinfonica dell’Orchestra UniMi prevede anche quest’anno l’ingresso gratuito sino a esaurimento dei posti disponibili, previa prenotazione tramite la piattaforma Eventbrite.

Altre News