Si è conclusa con successo "Cremona Musica 2022", con oltre 300 espositori e 184 eventi tra concerti, mostre e conferenze

Image

Sono stati tre intensi giorni di musica, incontri, esposizioni e business quelli di Cremona Musica International Exhibitions and Festival, che si chiude con un bilancio più che positivo. La principale fiera mondiale di strumenti musicali d’alto artigianato e unica Fiera di settore in Europa, tra il 23 e il 25 settembre scorsi ha portato nella città di Stradivari oltre 19.500 operatori, musicisti e appassionati – questo il numero registrato nei giorni della manifestazione: +8% rispetto all'edizione 2019 pre-pandemia -. Sono stati oltre 300 gli espositori, provenienti da 30 Paesi (48% di provenienza internazionale).

Un cartellone di oltre 180 eventi ha accompagnato la fiera:  concerti, recital, concorsi, mostre, presentazioni e masterclass, con appuntamenti speciali e dal vivo che si sono svolti anche in prestigiose location cittadine come il Teatro Ponchielli, l’Auditorium G. Arvedi del Museo del Violino, Palazzo Affaitati e cortile Federico II ad ulteriore conferma dell’unicità della manifestazione.

Cremona Mondomusica, lo storico salone della fiera dedicato agli strumenti ad arco, ha ospitato prestigiosi nomi dello strumento ad arco come Roby Lakatos, il Trio Inventio (Yulia Berinskaya, Valentina Danelon e Anna Serova), Oleksandr Semchuk e Ksenia Milas, Agata Szymczewska, Marco Fiorini e Francesco Buccarella, Blanka Prokešová, Luca Fanfoni, Giovanni Gnocchi, Dylan Baraldi e Nurit Stark. Simon Fischer ha tenuto un seminario sui principi della produzione del suono negli strumenti ad arco, organizzato in collaborazione con Esta Italia e la Camera di Commercio di Cremona.

La prossima edizione di Cremona Musica si svolgerà dal 22 al 24 settembre 2023, sempre alla Fiera di Cremona.

Altre News