Accademia Filarmonica Romana: domande fino al 9 aprile per partecipare al #ContestAFR. In palio un concerto durante la prossima stagione

Image

La violinista Sharipa Tussupbekova, tra i candidati al ContestAFR

Più di 30 giovani musicisti, dal nord al sud Italia, hanno finora accolto l’invito dell’Accademia Filarmonica Romana a partecipare al #ContestAFR, lanciato sulla pagina Facebook lo scorso 18 marzo. Vista l’impossibilità in questo periodo di aprire teatri e sale da concerto per le esecuzioni dal vivo, la Filarmonica offre lo spazio virtuale della propria pagina Facebook per condividere la musica attraverso la rete, accogliendo le esecuzioni dei tanti bravissimi musicisti che vivono in Italia. Violoncellisti, violinisti, pianisti (molti anche in duo), tutti fra i 18 e i 30 anni, hanno così inviato dalle loro case una loro esecuzione in video realizzata in questi giorni con hashtag #ContestAFR. La Filarmonica ad oggi ha selezionato e pubblicato 12 video (con un repertorio che spazia dal Classicismo alla contemporaneità), che hanno ottenuto circa 20.000 visualizzazioni, e ancora commenti, condivisioni e preziosi like che determineranno i vincitori di questa iniziativa: sarà infatti il più alto numero di like a determinare la designazione dei tre musicisti che saranno invitati a tenere un concerto nella Sala Casella, in uno dei prossimi appuntamenti della Stagione 2020/21.

C’è tempo ancora fino al 9 aprile per aderire all’iniziativa. Ad oggi quello che è certo è che il contest ha dimostrato che i giovani ai tempi del Coronavirus non rinunciano alla loro voglia di fare musica, mostrando determinazione e passione per il loro strumento al di là ogni difficoltà. «Come abbiamo visto, per fortuna la musica non si ferma nemmeno in questi giorni, nonostante la sospensione dei concerti dal vivo ‒ racconta Andrea Lucchesini direttore artistico dell’Accademia Filarmonica Romana ‒. Lo sentiamo quotidianamente nelle infinite testimonianze che popolano la rete, con i concerti dalle finestre aperte delle nostre case, e perfino con l’unione di tante voci che da un palazzo all’altro invadono le strade per far sentire ad ognuno di esser parte di un tutto. L’Accademia Filarmonica Romana ha pensato di utilizzare la rete per condividere la musica dei giovani che si stanno preparando per scadenze divenute improvvisamente incerte, come esami e concorsi di esecuzione che solitamente li impegnano in primavera. Per questo abbiamo immaginato un contest, ovvero un modo per poterli ascoltare ed aiutare, offrendo ai più apprezzati - dagli ascoltatori in rete - un concerto premio in una delle nostre serie istituzionali. È un messaggio di speranza, per un domani che abbiamo bisogno di iniziare già oggi a pensare, tutti insieme».

Perché l’iniziativa abbia successo, e la platea virtuale degli ascoltatori sia ampia e coinvolta, la Filarmonica invita tutti a condividere e partecipare attivamente al contest. Si darà così visibilità ai giovani musicisti, si terrà desta l’attenzione sul loro lavoro, con la speranza di tornar presto a fare, tutti insieme, musica dal vivo.

Il bando del contest è disponibile sul sito www.filarmonicaromana.org

Annalisa Lo Piccolo