Studiare: quanto o come?

Image

di Francesco Manara

Una delle domande più frequenti che mi vengono poste è quante ore giornaliere io studi, domanda peraltro a cui non è facile rispondere, visto che l’attività di un musicista in carriera prevede generalmente giornate diversissime tra loro, un giorno prove, un altro giorno concerto,...

leggi l'articolo completo



Staccato #10 – Una giornata a Salisburgo con Luigi Piovano

In questa decima puntata di "Staccato", girata a Salisburgo il 24 marzo 2022, Giulia Rimonda incontra il M° Luigi Piovano in occasione del suo doppio debutto come violoncellista e direttore con l’Orchestra del Mozarteum. In programma il Concerto n.1 per violoncello e orchestra op. 33 di Camille Saint-Saëns, la Sinfonia da L’Italiana in Algeri di Gioachino Rossini e la Sinfonia n. 3 op. 56 “Scozzese” di Felix Mendelssohn.

...

leggi l'articolo completo




Violino Giovanni Battista Guadagnini Violino “Salabue - Radicati – Berta” Torino 1774

Image

di Alberto Giordano

Costruito nel 1774, poco tempo dopo l’arrivo del Guadagnini a Torino, fu forse il primo violino realizzato per il giovanissimo Conte Cozio il quale, solo alla fine dell’anno precedente, aveva voluto assicurarsi le prestazioni dell’anziano liutaio per mezzo di un contratto perfezionato dal suo procuratore Guido Anselmi. L’arrivo a Torino da Parma di Guadagnini concluse una lunga serie di percorsi di lavoro e di ...

leggi l'articolo completo



Vittorio Ghielmi: l'Italia vista da fuori

Image

Violista da gamba, direttore e compositore, Vittorio Ghielmi è il direttore dell’Institut für Alte Musik e Professore di Viola da Gamba al Mozarteum di Salisburgo e Visiting Professor al Royal College of Music di Londra; ha tenuto masterclass alla Juilli...

leggi l'articolo completo



Giuseppe Gibboni, un diavolo in Paganini

Image

di Luca Segalla

Un violinista diabolico ha dato un’autentica scossa al pubblico (poco) della Sala Verdi del Conservatorio di Milano, il 28 marzo in un recital per le Serate Musicali. Diabolico e insieme elegante nel suono, naturale nel fraseggio, frenetico nella mobilità del ritmo. Pa...

leggi l'articolo completo


L'infinito minimale

Image

di Giuseppe Ettorre

Strano “mestiere” quello del musicista… In un mondo pervaso da manie di grandezza, da gigantismo, in cui tutto deve essere Mega, Super, Iper o Multi, in cui le capacità degli hard disk si misurano in TeraByte e in cui si pensa prima a costruire faraonici ponti che a tutelare i luoghi che i medesimi ponti dovranno unire, noi musicisti, viceversa, passiamo ore e giorni a tentare di p...

leggi l'articolo completo



Ksenia Milas, Paganini e il "Sivori"

Image

di Luca Segalla

Ventiquattro + quattro. Ventiquattro sono i Capricci, il quattro si riferisce agli Studi giovanili di Paganini scoperti una decina d’anni fa dal musicologo Danilo Prefumo. Per la prima volta, grazie alla violinista Ksenia Milas, vengono proposti nello stesso disco, un doppio...

leggi l'articolo completo